Notizie dal Fronte

Illuminati e Nuovo Ordine Mondiale: quali sono i loro obiettivi?

Lunedì 21 dicembre, a Missione Paradiso Live insieme a Enzo Incontro, in risposta alla domanda e titolo della puntata "Chi muove le fila?", si è parlato ancora una volta di Illuminati e Nuovo Ordine Mondiale. 
Coloro che muovono le fila, prendono decisioni importanti per l'andamento socio-economico del mondo e discutono a tavolino delle sorti dell'umanità avevano certamente bisogno di un terreno fertile, cioè di una situazione economica debole e instabile tale da permettere un ancor più facile controllo delle masse.

Come si può constatare dal seguente estratto di un'intervista fatta dalla nota "RadioRadio" all'ex Ministro dell'Economia e delle Finanze, il Prof. Giulio Tremonti, egli ha affermato che l'economia mondiale iniziò il suo declino, causa oggi del fallimento di piccole e medie imprese e di un esponenziale aumento della disoccupazione, circa una trentina di anni fa con l'avvento della globalizzazione: "Se uno vuole un po’ avere un'idea di quello che è successo, di chi ha governato questo processo e ancora adesso insiste e predica, diciamo che tutto questo non è avvenuto per caso ma per colpe e troppi oggi negano e nascondono i fatti e le colpe. Il problema, infatti, non è tanto dare la colpa a qualcosa ma capire oggettivamente che è successo un disastro e quest'ultimo ha avuto nome, cognome, indirizzo a partire dagli illuminati per arrivare a quelli che la predicano ancora adesso: è pieno di finanzieri, di banchieri che si presentano come i salvatori e in realtà sono i causatori di tutto questo casino."

In un'altra intervista risalente al 2008, stavolta come ospite a "Porta a Porta", sempre il Prof. Tremonti ha affermato: "Siamo ad una svolta della storia; essa sta facendo un tornante e la globalizzazione sta presentando a tutto il mondo il suo conto che non è un conto positivo. Io non ho mai pensato che sarebbe stato possibile bloccarla ma ho sempre pensato che sarebbe stata una follia fatta da pazzi autentici, gli illuminati e i fanatici, lanciarla di colpo in pochi anni un processo che doveva essere fatto in decenni. Negli anni novanta, chi governava, una setta di pazzi illuminati fanatici, ha deciso che il mondo doveva andare così. Insomma, credo che i disastri stanno arrivando."

Come ha pubblicato il quotidiano britannico "The Times" e ha confermato il gruppo di maggiori economisti riuniti a Davos, l'ultima e più importante "opportunità" della quale gli "illuminati" stanno approfittando per stabilire una "nuova normalità", meglio identificabile come "The Great Reset" e "Nuovo Ordine Mondiale", è proprio il Covid e le conseguenze causate da quest'ultimo a livello sociale ed economico.

Chi sono dunque coloro che il Prof. Tremonti definisce "pazzi illuminati fanatici"?
Si tratta di una cerchia ristretta di persone che detengono più del 50% del patrimonio mondiale, capaci dunque di "controllare" l'andamento delle masse; questo è il motivo per cui, oggi, questi personaggi sono stati definiti anche "Our Guardians".
A questa élite di persone appartengono anche i Rothschild, famiglia di origine ebrea che ha "creato" e influenzato, assieme ai Rockefeller, l'economia degli ultimi trecento anni. La loro origine risale a una società segreta bavarese del 18° secolo, fondata in Germania nel 1776 da Weishaupt come alternativa alla massoneria ma con struttura analoga. 
Tra i possibili membri del progetto del Nuovo Ordine Mondiale ci sarebbero anche associazioni come l'ONU, il Gruppo Bilderberg e famiglie come gli stessi Rockefeller, la JP Morgan, la famiglia Du Pont, la famiglia Bush, il casato Windsor, il Vaticano; infine, ma non per importanza, ci sarebbero organizzazioni internazionali quali la Banca Mondiale, il Fondo Monetario Internazionale, l'Unione Europea, le Nazioni Unite e la Nato.

Come agiscono e in cosa consiste l'azione di questi personaggi?
Iniziamo col dire che non sempre, come in questo caso, le intenzioni e le finalità di alcune azioni corrispondono al modo in cui esse vengono presentate e praticate. L'espressione "umanizzare il capitalismo", utilizzata da Enzo Incontro durante la puntata di lunedì, rappresenta bene il concetto di "far passare per buono e vantaggioso qualcosa che invece porterà al collasso un'economia già in ginocchio", cosa che faciliterà ulteriormente il controllo dei tanti da parte dei pochi. Infatti, queste facoltose famiglie sono conosciute soprattutto come grandi filantropi per le loro opere di beneficenza e volontariato, a sostegno dell'umanità.

Ne è dimostrazione il fatto che le loro agende vantano obiettivi "ammirevoli" come:
1) lotta alla povertà, in ogni sua forma;
2) fine della fame, raggiungimento della sicurezza alimentare e promozione dell'agricoltura sostenibile;
3) garanzia di una vita sana e promozione del benessere di persone di ogni età;
4) garanzia di un'istruzione equa e inclusiva;
5) raggiungimento della parità di genere;
6) garanzia di disponibilità e di gestione sostenibile delle acque e dei servizi igienico-sanitari per tutti;
7) garanzia d'accesso a energia sostenibile, a prezzi accessibili;
8) promozione della crescita economica, inclusiva, sostenibile e dell'occupazione piena, produttiva e dignitosa per tutti;
9) costruzione di infrastrutture resilienti;
10) promozione dell'industrializzazione inclusiva e dell'innovazione;
11) riduzione delle disuguaglianze, in ogni loro forma;
12) inserimenti umani inclusivi, flessibili e sostenibili;
13) garanzia del consumo di produzione sostenibile;
14) adozione di misure urgenti per combattere il cambiamento climatico e le sue conseguenze.

In sintesi, questo elenco di obiettivi sembrerebbe garantire la soluzione a ogni problema dell'umanità e del pianeta ma una domanda dovrebbe sorgere spontanea anche ai più disinteressati: "Cosa vogliono in cambio questi grandi filantropi per la loro beneficenza umanitaria e il loro volontariato planetario? Il loro impegno parla di un interesse incondizionato che loro hanno nei confronti dell'umanità e del pianeta?"
Purtroppo così non è, perché tutto ci parla di come nel mondo non esista un sentimento che porti l'uomo ad agire incondizionatamente, per puro interesse e amore. L'uomo senza Dio, a maggior ragione se con potere, è in grado di produrre solo qualcosa che potrebbe somigliare ad "amore incondizionato" ma che, in realtà, è meglio definibile come "buonismo fine a se stesso" o "buonismo finalizzato ad amor proprio", cioè con un ritorno di interessi.

Missione Paradiso Live, in collaborazione con Notizie dal Fronte, vuole ancora una volta invitare a non soffermarsi superficialmente alle apparenze, bensì a fare tesoro di una saggezza attraverso la quale Dio, a conferma di ciò che è scritto nella Bibbia, vuole aprire i nostri occhi e farci rendere conto davvero di cosa ci aspetta e di come, nonostante tutto, possiamo essere protetti essendone stati avvertiti.
 

Fonti

 

Articolo scritto il 29/12/2020 da Di Martino Carlo

NDF: Conoscere è meglio che ignorare...

Notizie dal Fronte è una redazione giornalistica il cui scopo è informare, senza alcun filtro, su ciò che realmente accade al di fuori dei confini sicuri delle nostre case. Notizie dal Fronte, quindi, vuole essere una finestra che si affaccia nei luoghi più oscuri del mondo, lì dove la guerra e il terrorismo seminano vittime innocenti fra i cristiani, dove antiche sette meditano piani diabolici per imporre il loro predominio, dove vengono progettati vaccini e armi di distruzione di massa allo scopo di ridurre la popolazione mondiale, dove vengono inventate complicate teorie per giustificare la nascita della Terra e dell’uomo e dove si usano la musica e i principali mezzi di comunicazione per inserire messaggi subliminali al fine di far apparire “normale” questa realtà che, ormai, di “normale” conserva ben poco…

Tutti gli articoli di Notizie dal Fronte

“Jesus loves me”? Messaggio da censurare, bambina punita negli USA

Articolo scritto il 23/02/2021

Uno dei temi di questa settimana è un argomento molto delicato, già trattato nelle precedenti puntate di Missione Paradiso Live, che ha visto e continua a vedere protagonisti, e vittime, persone ordinarie, esponenti di associazioni religiose, ospiti di programmi TV ed esponenti politici, tra i quali capi di Stato: la censura.

LEGGI L'ARTICOLO

Dalla moda alla formazione d’identità: Céline Dion e la sua linea di abbigliamento genderless

Articolo scritto il 11/02/2021

Nel 2018 la famosa cantante Céline Dion si è fatta promotrice di una nuova moda per bambini, entrando in collaborazione con il brand NUNUNU. La sua missione è quella di non condizionare i bambini sin dalla nascita con i classici completini rosa per le femminucce e azzurro per i maschietti, ma di lasciare che loro scelgano cosa vogliono essere, definendo questo un atto d’amore. Ma lo è davvero? È la cosa migliore che possiamo fare per i nostri figli?

LEGGI L'ARTICOLO

WORLD ECONOMIC FORUM: Confermata l'agenda di DAVOS per il 2021

Articolo scritto il 06/02/2021

“L'Agenda di Davos è una mobilitazione pionieristica di leader globali per dare forma ai principi, alle politiche e ai partenariati necessari in questo nuovo e stimolante contesto. È essenziale che i leader di ogni ceto sociale lavorino insieme virtualmente per un futuro più inclusivo, coeso e sostenibile il prima possibile nel 2021” (sito del World Economic Forum, fondazione "senza fini di lucro" nata nel 1971 per iniziativa dell'economista ed accademico Klaus Schwab).

LEGGI L'ARTICOLO

Chi è Lady Gaga, la pop star che Biden ha scelto per cantare l’inno nazionale americano?

Articolo scritto il 03/02/2021

Joe Biden ha giurato da 46° presidente degli Stati Uniti in una giornata di festa a Washington, celebrata da grandi star della musica come Jennifer Lopez e Lady Gaga, che ha intonato l'inno americano. Ma chi sono le icone che il neo presidente ha scelto per l’Inauguration Day? Analizziamo nello specifico la pop star Lady Gaga.

LEGGI L'ARTICOLO

Resistere per non diventare orrore: intervista a Diego Fusaro

Articolo scritto il 16/01/2021

Ospite di Enzo incontro a Missione Paradiso Live, il noto filosofo scrittore e opinionista Diego Fusaro ci regala alcune chiavi di lettura sui fatti recenti, cercando di mettere meglio a fuoco i prossimi scenari futuri.

LEGGI L'ARTICOLO

Political Correctness e censure: quali sono i limiti?

Articolo scritto il 14/01/2021

Che cosa significa "politically correct" o, in italiano, "politicamente corretto"? Quando e, soprattutto, perché nacque quello che può essere definito un vero e proprio orientamento ideologico e culturale? Dalle primordiali cause che spinsero i pionieri del politically correct ad applicare tale concetto, quali sono invece oggi i contesti in cui si sente parlare più spesso di estremo rispetto verso il prossimo, dunque di "atteggiamento politicamente corretto"?

LEGGI L'ARTICOLO

Persecuzione dei cristiani nel mondo: dalle origini fino ad ora

Articolo scritto il 09/01/2021

La persecuzione dei cristiani ha origini molto antiche, non si è mai fermata e prosegue tutt’ora. 

LEGGI L'ARTICOLO

Illuminati e Nuovo Ordine Mondiale: quali sono i loro obiettivi?

Articolo scritto il 29/12/2020

Ormai si parla sempre più e sempre più apertamente di "Illuminati" e "Nuovo Ordine Mondiale" come di qualcosa di cui si conosce bene l'esistenza, ma non altrettanto bene la forma e le modalità. Quali sono gli obiettivi di coloro che stanno, ormai palesemente ma per vie traverse e occulte, cercando di stabilire un Nuovo Ordine Mondiale? Come costoro stanno proponendo e raggiungendo i loro obiettivi?

LEGGI L'ARTICOLO

Enciclica "Fratelli tutti": Papa Bergoglio tra buonismo e contraddizioni

Articolo scritto il 22/12/2020

È ormai un pensiero comune quello che la Chiesa cattolica, insieme al Pontefice Papa Bergoglio, stia oltrepassando alcuni limiti teologici e stia rivoluzionando dei principi cristiani. La nuova Enciclica “Fratelli tutti” di Papa Bergoglio sta delineando alcuni di questi fattori. Si tratta di cambiamenti che diventano vere e proprie rivoluzioni, ma che spesso sfociano in contraddizioni e minano i fondamenti della Chiesa: la Bibbia e Cristo.

LEGGI L'ARTICOLO

CommonPass: sicurezza o minaccia?

Articolo scritto il 05/12/2020

Tra le poche certezze che ci sono durante la pandemia, si va sempre più concretizzando il cosiddetto ''Passaporto Sanitario Digitale'' o “CommonPass”, necessario per poter ritornare a viaggiare. 

LEGGI L'ARTICOLO

Trump e la censura: da che Tweet viene la predica!

Articolo scritto il 04/12/2020

L’illusione di poter esprimere la propria opinione nell’infinito calderone della libertà di espressione, dove ognuno è libero di dire ciò che vuole, spesso mal interpretando quello che gli altri pensano o arrogandosi il diritto di censurare, condividere solo in parte o modificare le reali informazioni.

LEGGI L'ARTICOLO

Vendita di materiale pornografico e violenza sulle donne: il ricavo economico vale forse più della vita umana?

Articolo scritto il 25/11/2020

Il 25 novembre è stata istituita dall’ONU la Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne. I dati mostrano che circa 88 donne al giorno (pari ad una ogni 15 minuti) sono vittime di violenza. Sembra esserci una connessione stretta tra il consumo di materiale pornografico, spesso contenente scene di violenza fisica o verbale, e gli episodi di violenza. Il motivo per cui non vengano prese misure restrittive contro la vendita e il consumo di materiale pornografico non è noto. Il ricavo economico vale forse più della vita delle vittime?

LEGGI L'ARTICOLO

Email:info@missioneparadiso.it - Tel: +39 339 758 7177

© 2012 - 2021 Missione Paradiso

Questo sito fa utilizzo di cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.