Notizie dal Fronte

WORLD ECONOMIC FORUM: Confermata l'agenda di DAVOS per il 2021

Lunedì 1 gennaio a Missione Paradiso Live, Enzo Incontro, in collaborazione con Notizie dal Fronte, ha sottolineato come il 2020 abbia preparato il terreno e gettato le basi per il "Great Reset", ossia per quello che sembra essere un reale grande riavvio sociale ed economico
Come ogni anno, durante il periodo invernale, presso la cittadina sciistica di Davos in Svizzera, il World Economic Forum organizza un incontro tra esponenti di primo piano della politica e dell'economia internazionale con intellettuali e giornalisti selezionati, per discutere delle questioni più urgenti che il mondo si trova ad affrontare, anche in materia di salute e di ambiente.
Segue un estratto del discorso con cui hanno esordito gli esponenti della fondazione:

"La pandemia Covid-19 ha dimostrato che nessuna istituzione o individuo da solo può affrontare le sfide economiche, ambientali, sociali e tecnologiche del nostro mondo complesso e interdipendente. Il momento di ricostruire la fiducia e di fare scelte cruciali si avvicina rapidamente."

Durante questo incontro "intermedio", avvenuto telematicamente, ed in vista del "vero" incontro, che si terrà dal vivo in primavera, è stata confermata l'Agenda della fondazione dove sono stati trattati diversi argomenti, già anticipati nelle puntate precedenti di Missione Paradiso Live da Notizie dal Fronte.
L'Agenda di Davos 2021 discussa tra il 25/01 e il 29/01 è la seguente:
- Lunedì 25/01: progettare sistemi economici coesi, sostenibili e resilienti;
- Martedì 26/01: guidare la trasformazione e la crescita responsabili dell'industria;
- Mercoledì 27/01: migliorare la gestione dei beni comuni a livello globale;
- Giovedì 28/01: sfruttare le tecnologie della quarta rivoluzione industriale;
- Venerdì 29/01: avanzare nella cooperazione mondiale.

Anche il presidente francese Emmanuel Macron si è espresso durante il forum virtuale di Davos e, attraverso l'utilizzo di termini emblematici, ha condiviso la sua nuova idea di capitalismo. Segue parte del suo intervento:

"Quel che stiamo vivendo sta trasformando il nostro modo di vivere, di pensare, di guardare al futuro e questo cambiamento non si può ignorare perché il nostro futuro prossimo è fatto di convivenza con il virus e con questo stato di incertezza e debolezza che si porta dietro. 
La trasformazione più importante riguarda il capitalismo; ora è tempo di creare nuovi modelli economici, dobbiamo costruire queste nuove alleanze. Questo "New Normal" di cui parliamo, la realizzazione del Consensus, non è solo multilateralismo intergovernativo; sono alleanze di attori eterogenei che si pongono gli stessi obiettivi per avere risultati concreti."

Della stessa idea sembra essere anche Bill Gates, filantropo statunitense da sempre impegnato con diverse organizzazioni di beneficenza e a vari progetti di ricerca scientifica attraverso la "Fondazione Bill & Melinda Gates", ritenuta la fondazione privata più grande al mondo: anche lui parla di virus, di pandemie, di reazioni e di "New Normal" o nuova normalità, locuzione che non deve ormai fare più paura e non deve lasciare più interdetti ascoltandola. Ispirato dallo stesso spirito innovativo che anima il gruppo di Davos nell'impresa di reset globale, Gates afferma:

"Per evitare che le difficoltà dell'ultimo anno si ripetano, bisognerà prepararsi alle pandemie con la stessa serietà con cui si guarda alla minaccia di una guerra."

Secondo Gates serve un piano che deve includere investimenti miliardari nello sviluppo scientifico, test di massa, un sistema di allarme globale per le pandemie e un team di "primi soccorritori per le malattie infettive".
Insomma, a giudicare dal grande impegno di singoli privati come Bill Gates e dall'agenda di fondazioni come il World Economic Forum, l'economia mondiale beneficerà presto degli effetti di una nuova idea di capitalismo; la sanità avrà presto di un nuovo sviluppo scientifico e di un nuovo sistema di prevenzione.
Tutto questo dovrebbe far riflettere, certamente, su quanto diminuirà l'attenzione e la cura del singolo cittadino e dei suoi interessi a favore, invece, di un capitalismo globale con ben altri obiettivi; inoltre non bisogna sottovalutare l'aumento del controllo dei dati e quindi delle masse, conseguenti agli ormai "necessari test di massa", finalizzati a sistemi di prevenzione sempre più all'avanguardia.
Questi, dunque, i sacrifici, in cambio della promessa che i "grandi" fanno alle nazioni, e cioè che lo scenario economico e sanitario migliorerà e chiunque ne trarrà il proprio beneficio.

Missione Paradiso Live, in collaborazione con Notizie dal Fronte, invita ancora una volta a meditare sulle cause per cui si è arrivati a questo punto e su quanto, come la storia ci insegna, certe promesse hanno sempre e soltanto avuto il fine politico di attirare consensi e favorire l'arricchimento dei potenti a discapito delle classi disagiate, il cui tasso di povertà è sempre in crescita: ricchi sempre più ricchi e poveri sempre più poveri.
Come ogni settimana l'invito è quello di non aspettare passivamente che qualcuno o qualcosa provochi un cambiamento che dall'esterno possa risolvere la propria situazione personale, ma di confidare nelle promesse dell'Unico in grado di provocare un cambiamento "interiore e che permetta di trovare pace anche in un panorama incerto e poco rassicurante come quello mondiale attuale, e quell'Unico è Dio.

Fonti

 

Articolo scritto il 06/02/2021 da Di Martino Carlo

NDF: Conoscere è meglio che ignorare...

Notizie dal Fronte è una redazione giornalistica il cui scopo è informare, senza alcun filtro, su ciò che realmente accade al di fuori dei confini sicuri delle nostre case. Notizie dal Fronte, quindi, vuole essere una finestra che si affaccia nei luoghi più oscuri del mondo, lì dove la guerra e il terrorismo seminano vittime innocenti fra i cristiani, dove antiche sette meditano piani diabolici per imporre il loro predominio, dove vengono progettati vaccini e armi di distruzione di massa allo scopo di ridurre la popolazione mondiale, dove vengono inventate complicate teorie per giustificare la nascita della Terra e dell’uomo e dove si usano la musica e i principali mezzi di comunicazione per inserire messaggi subliminali al fine di far apparire “normale” questa realtà che, ormai, di “normale” conserva ben poco…

Tutti gli articoli di Notizie dal Fronte

La Bibbia: uno strumento efficace per combattere il disturbo post-traumatico da stress

Articolo scritto il 15/06/2021

Secondo uno studio condotto negli Stati Uniti, la lettura della Bibbia aiuterebbe a ridurre il disturbo post-traumatico da stress nei carcerati!

LEGGI L'ARTICOLO

Monsignor Viganò e la nuova dittatura: dichiarazioni da censura per YouTube

Articolo scritto il 07/06/2021

Le affermazioni decise e nette di monsignor Viganò, arcivescovo cattolico ed “ambasciatore” del Papa negli Stati Uniti, non sono adeguate per YouTube. Ancora una volta la libertà di espressione viene bandita, considerata pericolosa e inadeguata. C’è da chiedersi, dunque, dove finisce la prudenza e dove inizia, invece, la dittatura? 

LEGGI L'ARTICOLO

The Day After Tomorrow

Articolo scritto il 21/05/2021

Raccontiamo una storia stupefacente e al tempo stesso inquietante che ha per protagonista il dr. Richard Day, un pediatra americano ai più sconosciuto, che in un incontro segreto avrebbe predetto con una precisione sconcertante alcuni fatti e indirizzi che vediamo compiersi oggi sotto i nostri occhi.

LEGGI L'ARTICOLO

GRAN MAESTRO DELLA MASSONERIA: "CHI GOVERNERÀ QUESTO MONDO?"

Articolo scritto il 04/05/2021

"Chi governerà questo mondo?" è la domanda, purtroppo non troppo frequente, che si pongono tutti coloro che, con "occhio attento", stanno guardando all'evoluzione di una società ormai totalmente globalizzata, non soffermandosi esclusivamente sugli avvenimenti di "oggi" bensì ponendo maggiore interesse su quali saranno le conseguenze, non proprio incoraggianti, degli avvenimenti stessi.

LEGGI L'ARTICOLO

MAOMETTO, DALL’INFERNO AL “PARADISO”

Articolo scritto il 16/04/2021

Dante Alighieri, uno degli scrittori più amati e studiati non solo nel nostro Paese, è ritenuto il padre della lingua italiana. Tuttavia, al poeta fiorentino ultimamente sono state rivolte non poche critiche. Centro dell'attenzione delle ultime settimane è stata la sua più grande opera, la Divina Commedia, la quale, dopo secoli, viene per la prima volta sottoposta a delle modifiche. Maometto, uno dei dannati presenti nella I Cantica, viene infatti rimosso dall'Inferno dantesco per rispettare gli islamici e non andare contro le minoranze religiose.

LEGGI L'ARTICOLO

Due piedi nella fossa

Articolo scritto il 14/04/2021

Il rapper americano Lil Nas X ha donato la sua immagine per promuovere e vendere scarpe Nike modificate in una versione da satanista al passo coi tempi… 

LEGGI L'ARTICOLO

Affittasi corpi per rivoluzioni comodiste

Articolo scritto il 19/03/2021

Quando la sofferenza nel corpo e nella mente non basta, ci pensa il Festival di Sanremo a calpestare anche le anime e le emozioni degli italiani, mascherando prevaricazioni e persecuzioni in necessario progresso.

LEGGI L'ARTICOLO

Gender: censurati nomi di giocattoli che violano il politically correct

Articolo scritto il 12/03/2021

Da decenni, il mondo dei cartoni animati accompagna milioni di bambini durante la loro infanzia. Senza alcun condizionamento, pregiudizio, deviazione, forzatura, è sempre stato meraviglioso vedere come alcuni cartoni siano sempre riusciti a far sognare tantissimi bambini, permettendogli di immedesimarsi nelle avventure dei protagonisti dei loro cartoni preferiti e dare libero sfogo alla propria immaginazione. Anche il mondo fantastico dei cartoni animati, però, sta incontrando i primi ostacoli, posti dal politically correct, in tema "gender".

LEGGI L'ARTICOLO

Astana (Kazakistan): la capitale esoterica del 21° secolo

Articolo scritto il 09/03/2021

Astana, capitale del Kazakistan, rinominata come “Nur-Sultan”, presenta al suo interno numerosi edifici, la cui architettura e geometria ricorda il simbolismo esoterico-satanico

LEGGI L'ARTICOLO

Cina, la potenza mondiale che si erge come nuovo modello. Cosa comporta per il resto del mondo?

Articolo scritto il 05/03/2021

Tra gli obiettivi del Nuovo Ordine Mondiale c’è quello di creare un'unica mentalità e quella cinese sembra essere perfetta.

LEGGI L'ARTICOLO

“Jesus loves me”? Messaggio da censurare, bambina punita negli USA

Articolo scritto il 23/02/2021

Uno dei temi di questa settimana è un argomento molto delicato, già trattato nelle precedenti puntate di Missione Paradiso Live, che ha visto e continua a vedere protagonisti, e vittime, persone ordinarie, esponenti di associazioni religiose, ospiti di programmi TV ed esponenti politici, tra i quali capi di Stato: la censura.

LEGGI L'ARTICOLO

Dalla moda alla formazione d’identità: Céline Dion e la sua linea di abbigliamento genderless

Articolo scritto il 11/02/2021

Nel 2018 la famosa cantante Céline Dion si è fatta promotrice di una nuova moda per bambini, entrando in collaborazione con il brand NUNUNU. La sua missione è quella di non condizionare i bambini sin dalla nascita con i classici completini rosa per le femminucce e azzurro per i maschietti, ma di lasciare che loro scelgano cosa vogliono essere, definendo questo un atto d’amore. Ma lo è davvero? È la cosa migliore che possiamo fare per i nostri figli?

LEGGI L'ARTICOLO

Email:info@missioneparadiso.it - Tel: +39 095 883 2064

© 2012 - 2021 Missione Paradiso

Questo sito fa utilizzo di cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.