Notizie dal Fronte

Dalla moda alla formazione d’identità: Céline Dion e la sua linea di abbigliamento genderless

Lunedì 1 febbraio, a Missione Paradiso Live, è intervenuto Rocco Quaglia, famoso pedagogista e professore all’università di Scienze della Formazione di Torino. Insieme a lui abbiamo discusso di un’intervista fatta alla cantante Céline Dion riguardo alla sua linea di moda genderless dedicata ai bambini e ai ragazzi. Queste le dichiarazioni della cantante: 

“Tu non sai cosa diventeranno più tardi. E non vuoi che abbiano problemi psicologici, un problema di crescita, dicendo che dovrei essere così, che dovrei dire quello, dovrei vestirmi così perché sono maschio, son un ragazzo e dovrei farlo. No, no, tu non lo sai. Lascia che le persone siano chi sono il più velocemente e il prima possibile.”

La linea di moda Celinununu, con i suoi capi unisex, vuole lasciare liberi i bambini di essere un foglio bianco fino a quando non siano loro a decidere a quale genere appartenere. 

Secondo il professor Quaglia, non possiamo privare i bambini di un’identità fino a questo punto, infatti se consideriamo tutte le nuove tendenze, i bambini non dovrebbero sapere cosa è maschio e cosa è femmina, non dovrebbero chiamare i genitori con appellativi come padre e madre, non dovrebbero neanche doversi riconoscere in una delle due figure, ma in realtà i bambini sono condizionati sin dalla nascita (e anche prima della nascita) e se togliamo questi punti di riferimento dalla loro vita, li priviamo sia di qualcosa che da un punto di vista anatomico è già stabilito e anche della possibilità di realizzarsi all’interno del contesto familiare

Infatti la famiglia è il luogo in cui, da sempre, l’individuo ha realizzato sé stesso.

Contrariamente quindi a quanto detto dalla cantante, questa libertà di scegliere chi o cosa voler essere non è un vero atto d’amore. I bambini, nella loro tenera età, non sono ancora in grado di decidere, ma ciò che possiamo fare per loro non è privarli di basi fondamentali su cui creare la loro identità, ma guidarli verso la formazione di essa.

Fonti

 

Articolo scritto il 11/02/2021 da Mainero Ambra

NDF: Conoscere è meglio che ignorare...

Notizie dal Fronte è una redazione giornalistica il cui scopo è informare, senza alcun filtro, su ciò che realmente accade al di fuori dei confini sicuri delle nostre case. Notizie dal Fronte, quindi, vuole essere una finestra che si affaccia nei luoghi più oscuri del mondo, lì dove la guerra e il terrorismo seminano vittime innocenti fra i cristiani, dove antiche sette meditano piani diabolici per imporre il loro predominio, dove vengono progettati vaccini e armi di distruzione di massa allo scopo di ridurre la popolazione mondiale, dove vengono inventate complicate teorie per giustificare la nascita della Terra e dell’uomo e dove si usano la musica e i principali mezzi di comunicazione per inserire messaggi subliminali al fine di far apparire “normale” questa realtà che, ormai, di “normale” conserva ben poco…

Tutti gli articoli di Notizie dal Fronte

Due piedi nella fossa

Articolo scritto il 14/04/2021

Il rapper americano Lil Nas X ha donato la sua immagine per promuovere e vendere scarpe Nike modificate in una versione da satanista al passo coi tempi… 

LEGGI L'ARTICOLO

Affittasi corpi per rivoluzioni comodiste

Articolo scritto il 19/03/2021

Quando la sofferenza nel corpo e nella mente non basta, ci pensa il Festival di Sanremo a calpestare anche le anime e le emozioni degli italiani, mascherando prevaricazioni e persecuzioni in necessario progresso.

LEGGI L'ARTICOLO

Gender: censurati nomi di giocattoli che violano il politically correct

Articolo scritto il 12/03/2021

Da decenni, il mondo dei cartoni animati accompagna milioni di bambini durante la loro infanzia. Senza alcun condizionamento, pregiudizio, deviazione, forzatura, è sempre stato meraviglioso vedere come alcuni cartoni siano sempre riusciti a far sognare tantissimi bambini, permettendogli di immedesimarsi nelle avventure dei protagonisti dei loro cartoni preferiti e dare libero sfogo alla propria immaginazione. Anche il mondo fantastico dei cartoni animati, però, sta incontrando i primi ostacoli, posti dal politically correct, in tema "gender".

LEGGI L'ARTICOLO

Astana (Kazakistan): la capitale esoterica del 21° secolo

Articolo scritto il 09/03/2021

Astana, capitale del Kazakistan, rinominata come “Nur-Sultan”, presenta al suo interno numerosi edifici, la cui architettura e geometria ricorda il simbolismo esoterico-satanico

LEGGI L'ARTICOLO

Cina, la potenza mondiale che si erge come nuovo modello. Cosa comporta per il resto del mondo?

Articolo scritto il 05/03/2021

Tra gli obiettivi del Nuovo Ordine Mondiale c’è quello di creare un'unica mentalità e quella cinese sembra essere perfetta.

LEGGI L'ARTICOLO

“Jesus loves me”? Messaggio da censurare, bambina punita negli USA

Articolo scritto il 23/02/2021

Uno dei temi di questa settimana è un argomento molto delicato, già trattato nelle precedenti puntate di Missione Paradiso Live, che ha visto e continua a vedere protagonisti, e vittime, persone ordinarie, esponenti di associazioni religiose, ospiti di programmi TV ed esponenti politici, tra i quali capi di Stato: la censura.

LEGGI L'ARTICOLO

Dalla moda alla formazione d’identità: Céline Dion e la sua linea di abbigliamento genderless

Articolo scritto il 11/02/2021

Nel 2018 la famosa cantante Céline Dion si è fatta promotrice di una nuova moda per bambini, entrando in collaborazione con il brand NUNUNU. La sua missione è quella di non condizionare i bambini sin dalla nascita con i classici completini rosa per le femminucce e azzurro per i maschietti, ma di lasciare che loro scelgano cosa vogliono essere, definendo questo un atto d’amore. Ma lo è davvero? È la cosa migliore che possiamo fare per i nostri figli?

LEGGI L'ARTICOLO

WORLD ECONOMIC FORUM: Confermata l'agenda di DAVOS per il 2021

Articolo scritto il 06/02/2021

“L'Agenda di Davos è una mobilitazione pionieristica di leader globali per dare forma ai principi, alle politiche e ai partenariati necessari in questo nuovo e stimolante contesto. È essenziale che i leader di ogni ceto sociale lavorino insieme virtualmente per un futuro più inclusivo, coeso e sostenibile il prima possibile nel 2021” (sito del World Economic Forum, fondazione "senza fini di lucro" nata nel 1971 per iniziativa dell'economista ed accademico Klaus Schwab).

LEGGI L'ARTICOLO

Chi è Lady Gaga, la pop star che Biden ha scelto per cantare l’inno nazionale americano?

Articolo scritto il 03/02/2021

Joe Biden ha giurato da 46° presidente degli Stati Uniti in una giornata di festa a Washington, celebrata da grandi star della musica come Jennifer Lopez e Lady Gaga, che ha intonato l'inno americano. Ma chi sono le icone che il neo presidente ha scelto per l’Inauguration Day? Analizziamo nello specifico la pop star Lady Gaga.

LEGGI L'ARTICOLO

Resistere per non diventare orrore: intervista a Diego Fusaro

Articolo scritto il 16/01/2021

Ospite di Enzo incontro a Missione Paradiso Live, il noto filosofo scrittore e opinionista Diego Fusaro ci regala alcune chiavi di lettura sui fatti recenti, cercando di mettere meglio a fuoco i prossimi scenari futuri.

LEGGI L'ARTICOLO

Political Correctness e censure: quali sono i limiti?

Articolo scritto il 14/01/2021

Che cosa significa "politically correct" o, in italiano, "politicamente corretto"? Quando e, soprattutto, perché nacque quello che può essere definito un vero e proprio orientamento ideologico e culturale? Dalle primordiali cause che spinsero i pionieri del politically correct ad applicare tale concetto, quali sono invece oggi i contesti in cui si sente parlare più spesso di estremo rispetto verso il prossimo, dunque di "atteggiamento politicamente corretto"?

LEGGI L'ARTICOLO

Persecuzione dei cristiani nel mondo: dalle origini fino ad ora

Articolo scritto il 09/01/2021

La persecuzione dei cristiani ha origini molto antiche, non si è mai fermata e prosegue tutt’ora. 

LEGGI L'ARTICOLO

Email:info@missioneparadiso.it - Tel: +39 095 883 2064

© 2012 - 2021 Missione Paradiso

Questo sito fa utilizzo di cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.